GRUPPO NUMERO 4

Pagina 1 di 9 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Admin il Mar Apr 13, 2010 9:01 pm

Martina Saporiti
Alessia Cassetti
Julia Rizzo
Carmela Mennuni
Natascia Baldassarri
Alessandro Carucci
Daria Limatola
Valentino Lacquaniti

Admin
Admin

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 26.03.10

Visualizza il profilo http://lapeex.forumotion.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Mer Apr 14, 2010 2:36 am

ma guarda che figata!!!
Sto, stranamente, in un gruppo in cui nessuno ha ancora scritto sul forum... Very Happy

Quindi comincio subito io... e con un pò di spam!!!!

...soprattutto perché è l'una e mezza e ora di più non posso fare...
ma da domani cominciamo a tirar giù un paio di idee che aleggiavano nell'aria e ad organizzare un bell'incontro mangereccio e bevereccio per discutere assieme

P.S. Una nota di biasimo va all'Admin... che ha scelto un forum in cui non ci sono faccine che BEVONO o che MANGIANO... è poco serio!
...quindi metto la faccia più inutile delle possibili Arrow

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Alessia Cassetti il Mer Apr 14, 2010 4:50 pm

Ciao Ale!! ho visto Natascia e mi ha detto della tua proposta del pranzo per sabato...non si può fare per venerdì in zona planetario?io sabato non ci sono Sad
Per Nati , va bene e sembra anche a valentino.
Voi che ne pensate?...
Ciao a tutti
Alessia

Alessia Cassetti

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 11.04.10
Età : 40
Località : Frosinone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Mer Apr 14, 2010 6:13 pm

Allora belli... nel mentre che ognuno di noi pensa per benino a qualcosa di geniale da fare con 400€
Che ne dite di organizzare una bella rimpatriata per parlarne a voce?

Oserei buttare li un paio di date...

Venerdì 16:
oltre a godere di un ottimo pranzetto ed una piacevole discussione post pranzo... potrete anche avere modo, in caso voleste venire un poco prima, di osservare uno spettacolo di planetario riservato alle scuole... cosa che in generale non avreste mai modo di fare, dato che tale spettacolo non fa parte di quelli accessibili ad un pubblico generico....
Ed in aggiunta, cosa da non sottovalutare, avremo modo di avere con noi la simpaticissima Natascia che in altri giorni rischiamo di perdere a causa della gravità, improvvisamente eccessiva, che non le permette di abbandonare la sua abitazione... Very Happy

Sabato 17:
ottimo giorno per una bella scampagnata al planetario... il dì caro al Dio Saturno ci offre una giornata all'insegna della spensieratezza in cui potrà essere trattaro con la dovuta calma uno scottante tema quale:
"Come definire la vita nello spazio con 4 piotte?"

Domenica 18:
Io direi che se arriviamo fino a considerare questo giorno come possibile giorno per una riunione di lavoro... un pò vi odio... ma per il resto vi propongo
PARLIAMONE AL MAREEEEEEE!!!!

Nel frattempo fatevi sotto con le proposte... io ne stavo pensando un paio, anche riflettendo su ciò di cui si era parlato gia con alcuni dei presenti nel vecchio gruppo
ma direi che come budget ci si agira attorno ai 4 milioni di euro che è di poco sopra la somma disponibile...

Ciao

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Gio Apr 15, 2010 1:30 am

Ciao A tutti,
lo so è quasi l'una di notte, spero di non avervi svegliato.....
Embarassed
Disponibilissima ad incontrarci sia giovedì mattina, sia venerdì mattina, sia sabato che domenica (anche se domenica forse è un pò troppo tardi soprattutto se vogliamo organizzare una bella presentazione in power point!!!! ...sto scherzando). Chiedo solo per domani o dopodomani di lasciarvi intorno alle 13 perchè devo andare all'università.
Anche Julia può domani mattina e andremmo poi via insieme. Fatemi-ci sapere.

Quanto alle idee ci sto pensando, se si potesse aggiungere qualche zero al budget non sarebbe male.
buona notte study vado a leggere
Carmela

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  valentino lacquaniti il Gio Apr 15, 2010 2:08 am

ciao cari,
per vederci di persona sono disponibile sia venerdi che sabato a pranzo, anche se in entrambi i casi devo andare via massimo entro le 15; però sono libero entrambe le mattine.

direi di cominciare a buttare qualche idea così possiamo cominciare a discuterne:

tra alcuni di noi, al termine dell'ultimo incontro si era vagheggieta questa idea: proporre un "gioco di ruolo" al pubblico. Gli spettatori formano un team di esploratori/progettisti con l'obiettivo di pianificare e svolgere un viaggio spaziale in una meta, a loro scelta, del sistema solare [sta a noi definire un ventaglio di mete papabili].

- legame con il tema del laboratorio in tal senso è : " come portare esserei viventi in giro per lo spazio" ?
- volendo, questo tema si può irrobustire specificando che l'obiettivo dell'esplorazione non è puramente "turistico" ma si vuole cercare un posto adatto/adattabile ad ospiatare la vita, o altre forme di vita, o quantomeno a impiantare una stazione temporanea.

come si svolge il gioco ?
agli esploratori non vengono fornite nozioni introduttive; possono e devono sperimentare ed imparare dai loro errori;
probabilmente tutti prevederanno di imbarcare acqua e provviste di aria ma scopriranno che le insidie sono molte di più,
se ad esempio decidono di atterrare su Giove, finiranno inghiottiti e schiacciati dalla sua atmosfera,
se vanno sulla Luna senza schermi protettivi finiranno ben presto abbagliati e arrostiti dalle radiazioni solari e dai raggi cosmici non schermati, se atterrrano su mercurio con delle tute metalliche finiranno per rimanere appicicati a terra per via dell'intenso magnetismo di mercurio; daltra parte se vanno su europa scopriranno piacevolmente che forse lì c'è acqua liquida...
ai fini del gioco l'astronave può andare dovunque, senza problemi di carburante e, come in bel videogame, gli spettatori hanno "vite infinite".

gli "strumenti":
noi saremo i loro occhi, orecchie e così via; quindi ci dobbiamo industrire di progettare vari esperimenti e "giochi" correlati ai fenomeni cui si va incontro, dunque vari effetti legati a temperature,pressione,magnetismo etc etc etc.
un pò ci permetteremo di barare: stabiliamo quali esperimenti produrre, e di conseguenza stabiliremo come "orientare" all'occasione le scelte e i "bivi" che si presentano ai nostri intrepidi esploratori.
oltre agli esperimenti, per favorire l'atmosfera possiamo corredare il tutto con video e filmati di pianeti [ma solo come atmosfera, non come parte del laboratorio]
In tal senso mi fa piacere che ci sia in questo gruppo chi aveva proposto il laboratorio sulla Luna perchè è evidente che ci sono molti punti di contatto.

che ne dite ?

pro: il coinvolgimento del gruppo e la possibilità di avere scenari aperti e variabili.
contro:..il coinvolgimento del gruppo, cioè i possibili problemi di gestione se gli spettatori non collaborano tra loro e cominciano a competere.

valentino lacquaniti

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Gio Apr 15, 2010 10:59 am

Ciao a tutti,

il gioco di ruolo mi sembra perfetto:
1) i bambini non faranno alcuna fatica ad immedesimarsi e soprattutto a capire le "regole" del gioco perchè sono abituati a giocare con NINTENDO e simili, dove sono loro i protagonisti che si muovono in uno scenario a volte sconosciuto sperimentando di volta in volta in questo scenario gli stumenti che gli vengono messi a disposizione. Dall'uso improrio dello strumento imparano perdendo "una vita", ma ne hanno infinite, cioè il gioco ricomincia dando la possibilità al protagonista di ricordare il precedente errore e quindi andare avanti.

2) i genitori sono abituati a questo tipo di linguaggio e a questo approccio "di ruolo" che è un aspetto nuovo e moderno del gioco- per cui non faticheranno a conprenderne le modalità.

Le tematiche prese in considerazione per il laboratorio precedente sulla luna possono essere riprese e modificate opportunamente per i nuovi fruitori del gioco.
Sarebbe interessante capire esattamente a cosa serve la tuta spaziale e magari far indossare quelle tute di carta monouso bianche (facilissime da indossare e abbastanza ampie da essere utilizzate da qualunque taglia) per creare un pò l'ambiente.
Tra l'altro avevamo preso in considerazione altri aspetti che non abbiamo esposto perchè erano approfondimenti per esempio:
come dormon gli astronauti?
i fisici e soprattutto gli astrofisici mi aiuteranno e verificare la veridicità di quanto sto per dire:
ho letto che ovviamente non hanno bisogno di distendersi in assenza di gravità ma poiche non ci sono i moti convettivi dell'aria , stando fermi rischiano di respirare l'anidride carbonica che essi stessi producono. Per ovviare a ciò vengono dotati di una sirta di piccolo ventilatore che provvede al movimento dell'aria.

............Il tutto con sottofondo della colonna sonora di "2001 ODISSEA NELLO SPAZIO"

bounce bounce

allora quando ci vediamo???

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Gio Apr 15, 2010 12:29 pm

Salve giovini

Valentino ha illustrato una delle migliori idee di cui si era parlato lunedì... ma è anche quella per cui io avevo stimato un budget di circa 4M€ (M = Mega =10^6) ma in effetti se ci si impegna tutti assieme forse riusciamo a trovare buoni espedienti per ridurre di 4 ordini di grandezza questa cifra... Smile

Per quanto riguarda il nostro incontro, se per la maggior parte di noi va bene, sarebbe meglio vederci domani... ovvero venerdì. Questo perché io oggi sono decisamente sommerso di impegni e non avrei modo di raggiungervi... a meno che non si optasse per un bel aperitivo!!! in tal caso vi raggiungo di corsa!!!

Se decidessimo di vederci domani e visti i tempi stretti di coloro che hanno dato disponibilità, direi che sarebbe opportuno incontrarci abbastanza prestino... diciamo attorno alle 9.00 così si fa anche colazione insieme (farao continuo a mettere le faccine più stupide in onore dell'Admin)... anche se io, Natascia e Alessia nel frattempo lavoreremo (prima visita alle 10.30) avremmo cmq dei momenti di pausa per raggiungervi e continuare, ed inoltre, per chi può rimanere anche per pranzo ed oltre, si può continuare nel pomeriggio.
Se non mi sbaglio le più strette con i tempi sarranno Julia e Carmela... (per gli altri del gruppo attendo desideroso buone nuove) Ma questo non penso sia un problema anche perché continuo a spingere per andare al MARE domenica!!!!! sunny!!!!!!!!

Fatemi sapere
Ciao

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Gio Apr 15, 2010 1:04 pm

ok per domani mattina alle nove.
vero devo andere via per l'una e un quarto ma dalle nove all'una sono 4 ore, non poche.

Vengo li' da voi alle nove , Quanti cornetti devo portare?????
Qyuale versione di power point????

p.s.( la colonna sonara do Odissea della Spazio la compro io così cominciamo a togliere 20 euro dal Budget di 4 milioni di euro preventivato da Alessandro)
Carmela

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Gio Apr 15, 2010 1:12 pm

Ottimo, Carmela... Allora ci si vede domani alle 9.00... i cornetti non li portare, andremo a fare colazione al bar che è molto meglio.

Gli altri cosa ne pensano? ce la si fa a beccarci domani mattina?
...è incredibile... non mi sarei mai immaginato di sentire l'eco delle mie parole... scritte!! Very Happy

P.S. questa è per l'Admin alien

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Julia Rizzo il Gio Apr 15, 2010 1:27 pm

carissimi tutti!
io non ho scritto ancora nulla, ma sto costruendo delle idee sulla scia della proposta di valentino. ve ne parlerò direttamente a voce. io avrei optato per domenica al mare. farò un pò di fatica ad essere all'eur alle 9. cerco di raggiungervi il prima possibile e poi (come già ripetuto da alòcuni di voi) Carmela e io dobbiamo scappare.
a domani allora!
baci!

Julia Rizzo

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Gio Apr 15, 2010 1:43 pm

Ma... mia cara Julia, fossi in te non mi preoccuperei per la domenica al mare... come ho gia detto in precedenza, tale eventualità è ben lungi dall'esser stata accantonata!!! Very Happy

Per quanto riguarda le cose un poco meno importanti (della gita mare, intendo), capisco i problemi di chi proviane da più lontano per essere al planetario alle 9.00.... ma ho optato (vi giuro anche a mio discapito dato che di norma io alle 9.00 mi sveglio!!!!) per tale orario solo perché per buona parte della mattinata in tre saremo impegnati al museo...
Quindi mi scuso con tutti i membri del gruppo per l'alzataccia cui vi sto costringendo

P.S. Mi gioco almeno 50€ (corrispondente a 1/8 del nostro badget, farei notare!!) che non sarai l'unica ad arrivare tardi... conosco i miei polli! Laughing

P.P.S. I miei omaggi all'Admin cyclops

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Alessia Cassetti il Gio Apr 15, 2010 2:08 pm

Ciao a tutti!
per me domattina ok!
Questa mattina ho raccontato a Natascia la mia idea e abbiamo cominciata a svilupparla.
UNA GIORNATA SULLA STAZIONE SPAZIALE ORBITANTE
E' ormai noto quanto tale tema ha sempre affascinato grandi e piccoli quindi potrebbe essere un modo per convolgere un intera famiglia.
Si potrebbe partire dalla costruzione di un modello della navetta, fino a fare varie esperienze che portano alla comprensione di cosa significa vivere nello spazio senza gravità.
Che ne pensate?
Alessia

Alessia Cassetti

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 11.04.10
Età : 40
Località : Frosinone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

idea

Messaggio  Natascia il Gio Apr 15, 2010 2:12 pm

ho letto e già avevo parlato con valentino dell'idea del gioco di ruolo e mi piace, ma in questi giorni ho riflettuto un pò e vi do un'altra idea su cui pensare e poi magari ne discutiamo domani.
Avevo pensato insieme ad alessia di fare "Un'ora di vita sulla stazione spaziale orbitante" e la ambienterei in questo modo:

1. dividere il gruppo in 3 o 4 sottogruppi e fargli costruire con materiali semplici (cartoncini, carta argentata,ecc) una parte di un modellino della base spaziale

2. fare assemblare la base spaziale appena costruita come si fa veramente e cioè in assenza di gravità, si può fare (già ho chiesto informazioni in merito) facendo appendere 3 persone a delle corde sollevarli un pò da terra e fargli appunto assemblare i vari pezzi

3. spiegare con video come si vive sulla nella base (come si mangia, si dorme ecc)

4. provare l'ebbrezza del gusto di un pasto nello spazio acquistando delle pastiglie come quelle degli astronauti

Ovviamente bisogna lavorare sulla struttura narrativa,ma come budget dovremmo farcela

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  valentino lacquaniti il Gio Apr 15, 2010 2:30 pm

anche l'idea di natascia e alessia è molto intrigante ! potremmo anche aggiungere le problematiche legate alle "passeggiate spaziali" extraveicolari.

valentino lacquaniti

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Gio Apr 15, 2010 11:29 pm

a me non piacerebbe essere appesa con le corde ........e magari neanche ai ragazzini, boh
il gioco di ruolo mi intriga di più usando la fantasia e non le corde o altro per simulare le situazioni.
I bambini hanno una fantasia incredibile e i genitori li seguono bisogna trovare il modo di farli parlare perchè a volte sono restii a cominciare e poi appena cominciano a parlare bisogna trovare il modo per farli stare zitti.

Una giornata sulla luna mi piace più del viaggio, perchè l'idea dei gesti comuni che si fanno tutti i giorni non si potrebbero ripetere in un altro ambiente fa riflettere su aspetti che non sono affatto ovvi ma che vengono ritenuti tali.
Oppure:
potremmo inventarci una figura di un supereroe (i ragazzini li adorano, i genitori li subiscono) che con i suoi poteri ci guida in un viaggio .I poteri del nostro supereroe potrebbero aiutarsi ad affrontare assenza di gravità o tempeste solari.
Potremmo caratterizzara il nostro supereroe rendendolo simpatico e interattivo in modo che riesca a coinvolgere i bambini (i genitori verranno inevitabilmente trascinati a loro volta). l'eroe potrebbe chiamarsi superstar, moonman,
starman, shuttleman and so on, deve essere in grado di trasformarsi, avere mille poteri e mille vite e soprattutto dovrà essere in grado di tradurre la domande dei bambini agli alieni semmai se ne incontrasse uno.
a domani mattina
Carmela

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  valentino lacquaniti il Ven Apr 16, 2010 4:27 am

Ciao cari,
cerco di proporre qualche idea concreta circa la proposta riguardante il gioco di ruolo "esploratori allo sbaraglio"; ho pensato ad alcuni scenari che si possono verificare e a quali strumenti/esperimenti possiamo ricorrere di fatto, con low budget e materiali di semplice reperibilità.
La fonte di ispirazione sono gli spettacoli di un tizio americano [ Paul Doherty] che ricrea con delle dimostrazioni pratiche le percezioni che si avrebbero su marte.
Parto come modello dal pianeta Marte, poi discuto di come ci si potrebbe "allargare ad altri casi".



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
MARTE

il suolo di marte [polveri, ossidi di ferro, limonite, magnetite]:

ruggine in polvere- simuliamo il suolo marziano
facciamo scorrere un magnete comune attraverso sabbia o polvere di marciapiede-attrae particelle di limonite-magnetite che abbondano su marte
polvere da gettare in aria e ventilatore: simula i forti venti che ci sono su marte [nonostante ci sia poca atmosfera ci sono venti a 200 km/h per le forti escursioni termiche] che sollevano enormi quantità di pulviscolo

il cielo e i colori [diversa composizione dell'atmosfera e della diffusione della luce]:

su marte il cielo è rosso-mentre solo al tramonto è blu, quindi
lenti giallo/brune per vedere i colori di oggetti su marte
lenti rosse per simulare il cielo marziano
oppure, altro esperimento carino che simula i meccanismi di diffusione della luce che ci interessano:
usiamo un cilindretto trasparente riempito di colla, e lo illuminiamo con una torcia con un fascio di un 1cm di luce: se lo illuminiamo "di taglio " vedremo luce blu, se lo illuminiamo "per lungo" vedremo luce rossa.

i suoni

suoni ovattati [poca atmosfera-suoni attuti], quindi:
ovatta da mettere nelle orecchie

odori:

marte odora di co2: facciamo "annusare" del ghiaccio secco, oppure agitiamo-stappiamo e annusiamo subito una bibita gassata-
che e poi offriamo per merenda magari !



radiazioni del sole non schermate;

se sulla terra usiamo d'estate, per.es., una crema protezione 50, su marte ci vorrebbe protezione 5000; naturalmente non abbiamo di tali pomate, ma possiamo sempre stampare delle etichette "false" e distribuire dei flaconi pieni di crema normale per favorire l'immedesimazione dei bimbi da 1 a 99 anni.


non c'è fuoco senza ossigeno:
possiamo mettere una candela dentro un bicchiere capovolto, o meglio ancora dentro una vaschetta con ghiaccio secco evaporato; in entrmabi i casi la candela si spegne dopo poco tempo

se cade acqua sul suolo marziano si libera ossigeno per via della reazione con gli ossidi [esperimento fatto da viking]
possiamo mimare questa cosa usando un filo di platino immerso in comune acqua ossigenata al 20%

con poca pressione l'acqua bolle prima [e un uomo immerso in quest'ambiente senza protezione muore/si gonfia/esplode doco qualche minuto perchè il sangue va in ebollizione] :
questo si può vedere con una semlice siringa, riempità a metà d'acqua, otturano il foro dell'ago e aspirando via l'aria.

con poca atmosfera è più difficle volare[c'è meno portanza]:
far volare un aeroplano di carta su marte , costruito con 1 foglio, è come far volare sulla terra un aeroplanino costruito con 30 fogli ! facciamo a gara a chi lo manda più lontano ??

un astronave in orbita su marte vede il sole più piccolo che non sulla terra; possiamo mimare ciò costruendo un anello di cartoncino con cui "oscurare" parte del disco solare:
tuttavia dal suuolo di marte, data la presena di molti cristalli di ghiccio nell'atmosfera l'alone appare maggiore che dalla superficie terrestre è [28 gradi invece che 22]; anche qui, mimiamo con dei cartoncini.


-------------------------------------------------------------------------------------------------------


molti di questi effetti valgono anche nello spazio vuoto, o in altri pianeti; o, al contrario valgono fenomeni opposti che possiamo riprodurre/mimare con materiali e ragionamenti simili; faccio qualche esempio, andando a caso



la vista e i colori:
occhiali da sole scurissimi: visione nello spazio [è tutto buio]
provocare dei flash: effetto dei raggi cosmici nella retina in chi non indossa una adeguata visiera e si trovi in zone prive di atmosfera [spazio vuoto, luna, mercurio...]
lenti molto appannate: visione su venere, e forse anche su giove & CO

i suoni:
ovatta per i luoghi dove c'è poca atmosfera, tappi per i luoghi dove non c'è atmosfera.
bellissima l'idea esposta l'altra volta della sveglia messa sottovuoto in una campana, ma mi par di ricordare che l'acquisto della pompa a vuoto esaurirebe tutto il budget; magari i tappi sono più economici !

gli odori:
ammoniaca da annusare, su titano, urano, nettuno
elio [si usa per gonfiare i palloncini], giove, saturno...in realtà è inodore [ma ci vengono fuori giochini divertenti dato che l'elio trattenuto in bocca altera la voce....]
...ci sarebbe anche il metano,,,ma quello magari non lo annusiamo, ok ?...


effetti magnetici:
mercurio e giove hanno un forte campo magnetico; possiamo usare calamite, oggetti di ferro , per simulare vari fenomeni
[una astronave di metallo non schermata non potrebbe neanche avvicinarsi a giove, ma finirebbe accartocciata dal campo magnetico]; per "ridurre la distanza" con i bimbi potremmo usare il geomag !
possiamo anche procurare delle bussole e smagnetizzarle, per poi fare finta che sono bussole che operano su marte o sulla luna [cioè non indicano niente !!!]

effetti dovuti a bassa/alta pressione:
giochini ed espermenti vari con siringhe, e magari con palloncini pieni di aria da immergere in acqua o altri liquidi e vedere l'effetto della pressione che li schiaccia.


effetti di gravità:
abbiamo sempre le bilance modificate del museo, usiamole !!
se poi ci scappano pure imbragature per simulare luoghi con meno gravità meglio ancora !

distanze apparenti del sole:
costruiamo cartoncini di diverse dimensioni

suolo della luna:
sabbie di diverso colore per mostrae che la luna non è in bianco e nero !
inoltre, dato che non c'è erosione le pietre lunari sono più "taglienti"; ma poichè la luna senza atmosfera è bombardata da micrometeore sono piene di microbuchi; potremmo prendere qualche bel pietrone e romperlo così da avere bordi taglienti e poi "trapanarlo" con una punta sottile per fargli vari microbuchi; [o forse è meglio col das ? inoltre pare che l'admin segnali in altri post che non è proprio legale andare a raccogliere sabbia e sassi, mumble]

il problema del volo:
come si vola nello spazio: non come sulla terra, o in qualsiasi altro posto che abbia atmosfera.
In questi posti si usa la portanza - esperimento : un bell'aereoplanino di carta, o un foglio di carta che si solleva se gli soffio sopra longitudinalmente - . Nello spazio si usano principio di azione/reazione, espellendo materia [esperimento: gonfiare un palloncino e poi...liberarlo] e fionda gravitazionale [possiamo usare palline, bastoncini ed elastici !]

a tutto ciò, e a quello che possiamo sbizzarrirci a inventare aggiungerei qualche suggestione "virtuale".
per esempio un pò di filmati di varie cose che succedono e che sono più difficle da riprodurre [filmati in possesso del database del planetario]:

geyser di azoto su Tritone,
eruzioni vulcaniche su Io,
tempeste elettromagnetiche su Giove indotte dall'orbita di Io,
aurore polari,
meteore.comete.asteroidi, magari qualche bella collisione spettacolare !
la famosa scena della corsa in 2001 odissea nello spazio, dove la forza centrifuga dell'anello riproduce la gravità,
..e via così [senza esagerare]

infine, con un mix di softwerini di grafica e programmazione in flash possiamo creare degli strumenti di misura "virtuali" [e naturalmente preimpostati da noi ] che permettano di rilevare la temperatura e/o altri dati sensibile del luogo di atterragio ed altri fenomeni quali la presenza di acqua e la composizione di suolo e atmosfera

il tutto sempre e rigorosamente con la colonna sonora di 2001 odissea nello spazio, of course !!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Ciaooooooo,
Valentino.

valentino lacquaniti

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

è bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!

Messaggio  daria il Ven Apr 16, 2010 6:08 pm

Valentino complimenti!

la settimana scorsa io e Ilaria ci aggiravamo per il museo astronimico propio pensando a cosa proporre in un eventulae laboratorio da svolgersi passeggiando tra le sale del museo.

A me la tua idea piace moltissimo, quella delle corde sospese invece mi inquieta un po'. è una di quelle cose che una mamma/ragazza non farebbe sopratutto se gonna-munita.

Immagino che oggi vi sarete visti, io purtroppo emergo solo ora da una settimana passata in giro per l'italia a scopi meramente lavorativi purtroppo.

A cosa siete addivenuti? il mio telefono è 3491538286, ci sentiamo?

Daria

daria

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Ven Apr 16, 2010 6:57 pm

Salve a tutti...
Avevo scritto un bellisima mail... ma mi si è aggiornata la pagina... ed è tutto svanito nel nulla... non vi sto a dire quanto mi girano!!!!!!!!
Quindi ve ne beccate una in versione ridotta... Ecco! (da leggere tipo bambino viziato che fa un dispetto)

Cmq rivediamo al volo di cosa si è discusso oggi, nonostante non si sia avuto molto tempo:

Idea di base: Viaggio interplanetario nel sistema solare

Ambiente:
- Ottimamente è stato proposto l'esterno del museo, con la possibilità di allestire una sorta di percorso segnato che i visitatori possono seguire o soli o mal'accompagnati da qualcuno di noi, con ambientazioni separate per fornire un effetto e scenico e di sorpresa/mistero per ciò che vi troveranno.

To do:
- vedere la fattibilità di costruire a basso prezzo una sorta di ambienti separati in cui creare i laboratori che rappresentino le superfici dei vari pianeti e/o la loro "atmosfera" (es. inserire l'ambiente marte in una strutture di un qualche colore tale che si veda l'esterno con colori Martian-like).
Decidere lo stile di narrazione per capire se farli procedere da soli o accompagnati

Ambientazione:
Viaggio interplanetario... l'idea è di crare una sorta viaggio tra i vari possibili pianeti/satelliti più interessanti in cui studiare la fattibilità della vita o autoctona o impiantata a mo di colonia... mostrarne quindi alcuni pregi e difetti con i laboratori... si era anche supposta la possibilità di farlo in scala... ma questa la vedo un pò più complessa... se ne parlarà

- sarebbe carino anche simulare qualche possibile disagio del viaggio tra un pianeta e l'altro... ad esempio qualcuno di noi potrebbe nascondersi dietro qualche siepe e lanciare sassi o sanpietrini ai viaggiatori in modo da simulare il passaggio in una zona ad alto contenuto di meteoriti!!

To do:
- stimare prezzo e fattibilità delle strutture che rappresentano i luoghi... la crazione di una sorta di gazebi a basso costo potrebbe avere prezzi al di la dei nostri fondi.
- cercare di identificare uno o più possibili gruppi con una idea di base simile alla nostra in modo da fonderci così da unire le idee ed i badget (lo so che pare una mossa paracula ma raddoppiamo la somma!!!)


Laboratori:

-Le idee trovate in giro da vale sono ottime e possiamo riadattarle/crearne altre che si inseriscano bene nel contesto

To do:
- Scegliere a modino le esperienze perchè qui il badget rischia di divergere esponenzialmente.
- Chiedere la disponibilità di eventuale materiale audio e video di supporto dei vari posti con i rispettivi oggetti per la riproduzione, al nostro committente, il planetario

Stile di narrazione:

Le due idee più intriganti sono ad ora l'inserimento del super eroe che ci tira fuori dai guai con i suoi super poteri e la storiella a mo di libro-game (senza il libro) in modo tale che i partecipanti si scelgano la loro strada nonchè il loro destino.

To do:
- Scegliere se e come fondere le due cose.
- Scegliere se utilizzare più un approccio tipo libro game, in cui i protagonisti viaggiano facendo loro stessi le scelte di viaggio... cosa non da sottovalutare anche la sconfitta con la possibilità di ripartire da capo... ogni esplorazione è soggetta ad errori ed imprevisti dai quali si può imparare molto di più che avere una strada gia bella e pronta, oppure seguirli noi.

Badget:

Che te lo dico a fare, Donnie! (https://www.youtube.com/watch?v=mBaUPV4hSTk per chi non sapesse di cosa sto parlando! )

To do:
- Tutto!

Ok, questo è in breve quello di cui si è discusso oggi... ma ahime non si è avuto molto per approfondire il tutto...
Quindi vi propongo... che facciamo ce la facciamo a vederci domani verso le 11/11.30 da qualche parte per buttare giu roba scritta in modo decente e finire di discutere delle varie cose?
Ci si può vedere al planetario come si è fatto la scorsa settimana con quelli del vecchio gruppo oppure in altra zona... anche se sarebbe meglio al planetario
Ovviamente ad una discussione iniziale facciamo seguire un bel pranzetto tutti insieme e poi si prosegue nel primo pomeriggio.

Potrei anche ventilare, se le condizioni ce lo permettono, l'ipotesi di una bella gita al MAREEE... ma sai come si lavorerebbe bene!!!!! Very Happy

DAI DAI DAI!!!

Attendo conferme o smentite

Ciao

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  martina saporiti il Ven Apr 16, 2010 8:14 pm

Cari tutti,
scusate il ritardo, non ho scuse lavorative ma solo una tremenda influenza che mi ha incatenato al letto (i segni c'erano tutti, eh natascia?).
Ho letto con interesse tutti i vostri scambi. Molto bella l'idea del viaggio. Per la sua realizzazione, mi permetto di suggerire un'idea molto semplice, che però potrebbe ovviare ai problemi di budget. Mi veniva in mente, sfruttando gli spazi esterni al museo, che potremmo "costruire" una sorta di sistema solare in scala, dove ogni pianeta è semplicemente un tappeto colorato a terra (tipo quelli rotondi di ikea, avete presente?). Ogni tappeto ha un suo animatore, un ipotetico supereroe come già detto (mi venivano in mente i fantastici 4 o gli x men: ad esempio c'è l'uomo Torcia che prende fuoco. noi lo mettimo su Venere e lui racconta che su questo pianeta la temperatura è così alta che lui prende fuoco in continuazione. poi c'è quello allungabile, e potremmo parlare del fatto che gli astronauti crescono in assenza di gravità, sempre che abbia letto bene Wink ). insomma, si potrebbero scegliere i vari personaggi in modo da rispecchiare una caratteritica del pianeta o un aspetto legato alla vita degli astronauti. pensavo pure a un personaggio "uomo comune" da mettere sulla terra, che mangia carammelle e butta cartacce intorno, così da parlare della spazzatura spaziale per chiudere il giro e fare una sorta di "morale" finale. Insomma, molto teatro, con le persone che si spostano da un pianeta all'altro (magari mentre qualcuno gli tira polistirolo e una voce fuori campo descrive quello che avete già proposto sulle difficltà dei viaggi) e gli animatori di ogni piantea si "spengono" o "accendono" in base al pubblico...poi, per ogni pianeta, si potrebbe scegliere uno dei tanti esperimenti proposti da valentino. non so cosa ne pensiate, ma l'idea di far fare concretamente qualcosa agli spettatori la vedo poco adatta, meglio guidarli in un racconto, un'animazione teatrale accompagnata da qualche semplice e divertente dimostrazione pratica Smile
spero di aver reso l'idea..

purtroppo nel weekend sono fuori roma, quindi non potrò partecipare a un eventuale incontro. ma posso seguirvi sul forum!

a presto!

martina

martina saporiti

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 11.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Alessia Cassetti il Ven Apr 16, 2010 11:53 pm

Ciao a Tutti,
uffa io domani non potrò esserci Sad Vi seguirò dal forum.
Ale oggi parlando con Gabri mi ha fatto capire che il percorso che aveva in mente Iulia molto probabilmente non è fattibile per un discorso economico nonostante sia una bella idea.
Mi piace tanto la tua idea Martina questo renderebbe tutto più fattibile...ammazza che gruppo!!! certo che ne abbiamo di fantasia!!.. Very Happy
Ci sentiamo domani sempre qui..
Buona serata a tutti!
Alessia

Alessia Cassetti

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 11.04.10
Età : 40
Località : Frosinone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Alessia Cassetti il Sab Apr 17, 2010 12:25 am

Prima non ho specificato che dell'idea di Martina potrebbe essere utile sfruttare il percorso in scala diseganto a terra con i vari supereroi nelle varie posatazioni che conferiscono i superpoteri ai bambini; ma come esperienze da far fare a me sono piaciute quelle proposte da Valentino che al momento sono quelle con maggior consensi. Domani visto che non potrò esserci provo a pensare alla struttura narrativa sulla base di quello che ci si è detto questa mattina.
Baci.. Wink

Alessia Cassetti

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 11.04.10
Età : 40
Località : Frosinone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 17, 2010 3:52 pm

Adunque miei cari collaboratori mi pare di aver capito che, a meno che domani non si fa una bella follia e si va al mare (opzione a cui non chiudo mai la porta in faccia Very Happy ), ci si rivedrà direttamente lunedì al corso...
Cmq le idee di base ci sono e avremo tempo di svilupparle la prossima settimana... dato che se non mi sbaglio, il progetto definitivo va consegnato il prossimo lunedì.

Vi ricordo che come tutti i lunedì andremo a fare la pappa fuori tutti insieme!!!

Ciaoooooo

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 17, 2010 4:58 pm

A proposito... date le possibili limitazioni che tale strumento di comunicazione possiede (intendo ovviamente il forum)...
non sarebbe male avere i vari contatti tecnologici di tutti noi... quindi comincio io

Telefono: 338 9597030
Skype: giongei (dubito che ne esisteno altri con un nome del genere nel globo ma in caso mettete nella ricerca ITALIA e e andate tranquilli Smile )
E-mail: giongei@gmail.com

Dovrebbero bastare

P.S. per l'Admin
ma sta faccetta cheers cosa sta a significare... "abbraccio" ...o qualcos'altro? tongue


Ultima modifica di alessandro carucci il Sab Apr 17, 2010 5:06 pm, modificato 1 volta

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

budget

Messaggio  daria il Sab Apr 17, 2010 5:01 pm

allora, mi sono fatta fare un riassuntino da Carmela, della vostra riunione di ieri.

vorrei proprorre un paio di idee da affiancare a quanto già hanno detto Valentino e Julia.

1. si potrebbero disegnare in terra, con dei gessetti, i vari pianeti, in modo da potervi letteralmente stare sopra mentre si svolgono le animazioni/laboratori

2. ho trovato su qesto sito per campeggi
http://www.allforcamping.it/index.php?main_page=product_free_shipping_info&cPath=152&products_id=968&zenid=668f6da9f2ea618de9260e07b3798354
un gazebo a cupola, costo € 38.80 IVA inclusa. la forma è adatta, e il diametro è grande (4.47 m) se ne potrebbero comprare 4-5, per evidenziare i pianeti correlati all'animazione. in più resterebbero in dotazione al museo per futuri eventi.

3. pensavo, se vi piace, che potremmo disegnare in terra, sempre con gessetti, o nastri , o qualunque cosa di lavabile/removibile, le orbite dei pianeti, e creare una simulazione umana del moto di rotazione di pianeti intorno al sole.

che ne dite?

daria

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 9 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum