GRUPPO NUMERO 4

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 5:34 pm

pure l'esperienza della pressione con il palloncino per ora la toglierei...non abbiamo trovato un contenitore adatto...

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 24, 2010 5:37 pm

Natascia ha scritto:pure l'esperienza della pressione con il palloncino per ora la toglierei...non abbiamo trovato un contenitore adatto...

Su questa rosico una busta... però va bene Sad

Cmq io continuo a cercare questo maledetto contenitore... bisognerebbe chiedere a Nanni Moretti se ci da il mega bicchiere di nutella vuoto!!! Idea

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 5:48 pm

lo togliamo solo per la presentazione di lunedì...poi se si riesce a farlo si fa!!!

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 24, 2010 5:49 pm

Cerca che ti ricerca... invece di trovare una grossa bacinella... ho trovato un esperimento più facile...
moooooolto più facile da realizzare, come vedete dal video, basta solo una bottiglia, un imbuto, una bacinella e dell'acqua...
Ricordiamoci che la visualizzazione di un effetto come quello della pressione è sempre meglio di una spiegazione a voce... e rende molto meglio l'idea della ciambella (anche se cmq io la terrei lo stesso)

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 6:26 pm

dove sta il video????cmq per me è ok

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Mark Walls il Sab Apr 24, 2010 6:33 pm

alessandro carucci ha scritto: come vedete dal video

"[...] oooh, lo vedo...e' chiaroooo [...]"...sara' un po' troppo semplice?! Toglierei la cofandina, dei tre...Come antifurto, per esempio...

Mark Walls

Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 08.04.10
Età : 41
Località : Roma

Visualizza il profilo http://markwalls.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Sab Apr 24, 2010 6:34 pm

natascia, lascialo il microscopio , sulla terra nella logica che la vita c'è anche dove non si vede non sarebbe male far vedere per esempio i microorganismi nell'acqua di mare o nelle pozzanghere.
Il microscopio può essere collegato al pc e vedere tutti insieme

non lo togliere dal budget

flower

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 6:48 pm

carmela, ho fatto un primo budget senza microscopio ed era di ben 800 euro....ora ho tagliato un pò e diventa 454 euro senza gazebo...614 euro con i gazebo....se ci metto anche il microscopio stiamo fuori proprio....posso togliere 50 euro delle ciambelle e facciamo la pressione con l'esperimento di alessandro che mi sembra molto più economico...non dobbiamo comprare niente...anche perchè mettere le ciambelle strette su una tuta di carta...insomma...rischiamo di romperla!
che ne dite?
fra poco mando il tutto

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 24, 2010 6:55 pm


alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Sab Apr 24, 2010 7:05 pm

il microscopio che dico io costa 89 euro , mettiamo una voce tipo "eventuale estensione del budget" in cui ci mettiamo cose in più che ci servono ma potremmo farne a meno, che ne dite?
le tute di carta non si rompono facilmente sono un pò plastificate fuori
a dopo flower

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 7:17 pm

copio e incollo il budget qui sotto e mando per mail la presentazione modificata, ho tolto le ciambelle e messo l'esperimento di alessandro per la pressione....entrambi non vale la pena farli quindi ho messo il meno costoso Very Happy
il microscopio so quale intendi, quello che ha gabriele...ma per ora nella struttura narrativa non abbiamo messo l'analisi dell'acqua del mare o delle pozznghere, quindi o modifichiamo di nuovo anche quella o per ora io direi di non aggiungere altro e presentarla così. poi si vedrà

• bilancia con peso su Giove (a disposizione nel museo)
• lampade per riscaldare (a disposizione nel museo)
• gilet da pescatore N° 4 (36 € )
• bacinella
• imbuto
• tavolini (sono nel museo)
• campioni di rocce diverse• carta lucida
• corda per la rete di Giove N° 6 x 10m ( 9 €)
• cartoncini per gli occhiali
• piastra per impronta N° 30 ( 27 €)
• scatola di plastica trasparente con coperchio ( 2 €)
• pesi per caviglie N° 6 x 500gr ( 42 €)
• piastra elettrica N° 2
• ghiaccio secco 20 Kg ( 70 €)
• acqua sulfurea
• carta lucida giallo/arancione
• tappi per le orecchie N° 70 coppie ( 70 €)
• pianta
• candele N° 24( 5 €),
• vaso di vetro N° 3 ( 18 € )
• tute in polifil usa&getta N° 50 ( 90 € )
• ventilatore
• gazebo N° 4 ( 160 €)
• pistola per silicone + N° 20 barrette ( 27 €)


Dove non c'è il prezzo vuol dire che io o qualcun altro abbiamo già lo strumento

TOTALE 565 euro ( senza gazebo 405 euro )

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Sab Apr 24, 2010 7:21 pm

A sto punto mettiamo le bilance di tutti i pianeti scusa... se dovemo fa er botto ...famolo grosso!!!

Tanto in planetario ce stanno Very Happy

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Sab Apr 24, 2010 7:31 pm

per me va bene.
ora devo scappare,alle 7,30 devo stare in campo per la partita sull'appia e ancora devo fare tutto e uscire...mi sono persa nel budget!

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Sab Apr 24, 2010 11:46 pm

non mi è arrivata la presentazione modificata

controllate il mio indirizzo che poi è quello da cui l'ho mandata: mela.mennuni@tele2.it

buona notte
flower

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Dom Apr 25, 2010 5:25 am

Carmela... il tuo indirizzo di posta è pieno... devi liberare un poco di spazio cancellando qualche mail...
poi domani o io o gli altri te la manderanno...
per la cronaca per domani intendo DOMENICA... ciao Smile

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Dom Apr 25, 2010 11:36 pm

ciao a tutti
metto la presentazione su chiavetta domani nel primo pomeriggio se qualcuno ritiene di dover o voler inserire cambiamenti parli ora o maai più!!!

Spero abbiate passato una bella domenica , io in giro in bici al parco dell' Appia antica: bellissimo!!!!

baci di buona notte, a domani
carmela flower flower flower flower

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

maaaaaaaaaaaaaa

Messaggio  daria il Mer Apr 28, 2010 4:38 pm

quando ci si vede?

daria

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Mer Apr 28, 2010 4:45 pm

Si potrebbe fare venerdì o sabato... anche se sabato pomeriggio tardi però sarò sicuramente out...
Al massimo si potrebbe domenica, MA non posso nascondervi che c'è il rischio che io vada davvero al mare questa volta...

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

prendo

Messaggio  daria il Mer Apr 28, 2010 4:53 pm

venerdì.

ore 17, o 18. al planetario o a casa mia, fate vobis

daria

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  alessandro carucci il Mer Apr 28, 2010 5:02 pm

suppongo che prima... tipo dopo pranzo non si possa... vabbe in caso io andrò via un poco prima in caso.
Fateci sapere se va bene a tutti, per la cronaca io preferirei al planetario

alessandro carucci

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

sono

Messaggio  daria il Mer Apr 28, 2010 5:07 pm

a dei seminari dalle 11 alle 15.30.

potrei essere disponibile dalle 16, se fosse necessario.

daria

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 10.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Carmela Mennuni il Mer Apr 28, 2010 9:13 pm

Ciao a tutti,

Nei giorni scorsi ho riflettuto molto su alcune cose dette da Gabriele, così mi sono andata a rivedere gli appunti con attenzione ed ho rivisto anche tutto il lavoro fatto.
Io credo che dobbiamo lavorare sulla struttura narrativa e dare corpo alla sceneggiatura che ho l'impressione sia dispersiva.
Temo che abbiamo messo in pentola troppi sapori e ciò che ne risulta è un gusto indefinito: facciamo si che qualcosa di speciale prevalga.
Sto provando a scrivere una sceneggiatura appena è pronta ve la invio così abbiamo una base su cui lavorare tutti.
A presto
mela
flower flower flower flower

Carmela Mennuni

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 12.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Natascia il Gio Apr 29, 2010 2:18 pm

Allora Carmela sta vedendo la sceneggiatura che è assolutamente necessaria, l'altro giorno con Alessandro e Alessia abbiamo rivisto i laboratori pratici e li abbiamo separati sui vari pianeti in modo da non addensare troppe cose su Venere:

Terra: impronta su piastra
tute
gioco con spago (alla fine)

Venere: acqua che evapora
manichino schiacciato per terra
occhiali
lampade

Marte: candela sotto la campana da sola, con pianta, con ghiaccio secco
luce della torcia che attraversa acqua mischiata a latte
occhiali

Anche per quanto riguarda il budget ci sono delle modifiche che ci faranno risparmiare, lo rifaccio e lo metto sul forum

Per vederci Alessia e Valentino non ci sono e io pure venerdì non so se riesco a esserci.
Penso che possiamo lavorare sul forum sulla sceneggiatura che manderà Carmela...
tappi

Giove: esperimento sulla pressione
rete
zavorra
ventilatori

Natascia

Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 27.03.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

news

Messaggio  Julia Rizzo il Gio Apr 29, 2010 5:18 pm

La sonda Venus Express ha completato il giro dell’atmosfera di Venere per misurarne la densità.

Con le sue ali solari dispiegate come un unico grande sensore, la sonda Venus Express ha esplorato i lembi più esterni e rarefatti dell’atmosfera di Venere che si protendono nello spazio, a circa 180 chilometri dalla superficie del pianeta.
L’atmosfera di Venere, molto più calda e densa di quella terrestre, è composta principalmente da anidride carbonica e azoto e contiene nubi opache di acido solforico che nascondono all’osservazione diretta la superficie del pianeta.La sonda Venus Express, lanciata dall’European Space Agency nel 2005, è la prima missione europea dedicata a questo pianeta. Il suo scopo principale è proprio l’osservazione e lo studio dell’atmosfera venusiana.
I pannelli del satellite sono stati fatti ruotare in 5 diversi assetti ogni giorno per un’intera settimana, orientandoli a diversi angoli rispetto alla direzione di volo. Attraversando l’atmosfera con i pannelli spiegati in questo modo, il satellite risente di una torsione aerodinamica, che provoca una piccola rotazione del satellite stesso. Questa torsione, pur essendo molto lieve, è misurabile in base alla correzione che si deve applicare al satellite per mantenerlo nella sua orientazione nello spazio.
In questo modo sono state fatte delle misure sul comportamenteo delle molecole dell’atmosfera venusiana che respingono le particelle provenienti dal vento solare.
La missione ha avuto pieno successo e dimostra che la sonda è adatta a questo tipo di esplorazione, che riveste un enorme interesse per gli studi planetari.

Julia Rizzo

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 27.03.10
Età : 31

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

su marte....

Messaggio  martina saporiti il Gio Apr 29, 2010 8:20 pm

ciao ragazzi, questa la mia proposta per la struttura narrativa su marte. ditemi cosa ne pensate e soprattutto se ho detto cavolate Wink
sono invece perplessa sulle attività pratiche. torniamo per esempio al famoso apparato con ghiaccio secco, candela, pianta e campana di vetro..una candela sotto una campana dopo un pò si spegne. se mettiamo una pianta probabilmente durerà di più (ma quanto di più?). se mettiamo il ghiaccio secco si spegne prima? (ma quanto prima?). è davvero fattibile questo tipo di esperimento? scusate se rompo le palle, magari non ho capito bene.. e mi sono venuti dubbi pure su quello della luce. ho letto che su marte il cielo è blu, e che vediamo rosso solo con le bufere di sabbia. ma allora cosa c'entra il nostro esperimento? scusate scusate scusate, ma ho incamerato troppe nozioni su marte tutte in una volta, che confusione! Question

aspetto lumi!!!

Seconda tappa – Marte

Il nostro supereroe ci conduce su Marte.

Indossiamo tappi per le orecchie e occhiali (con lenti di colori diversi: una blu, una rossa).

Fortunatamente è estate e il termometro segna i 20 °C, come fossimo sulla Terra in una calda giornata estiva. Meno male che non abbiamo fatto le valigie in inverno, perché avremmo incontrato temperature polari, intorno ai -140 °C! Questa grande escursione termica dipende dall’atmosfera di Marte, molto più rarefatta di quella terrestre. Questo significa che la pressione atmosferica è più bassa, incapace di trattenere il calore sulla superficie. L’atmosfera, dunque. Spesso ce ne dimentichiamo, ma è la “qualità” dell’aria che ci avvolge a determinare molte delle sensazioni di cui facciamo esperienza. I suoni, ad esempio. Su Marte, a causa dell’atmosfera rarefatta, i suoni sono ovattati e per ascoltare i discorsi dei nostri compagni di viaggio dobbiamo stargli molto più vicino di quanto faremmo sulla Terra. E cosa accade alla vista? Nonostante sia meno densa, l’atmosfera marziana ha una composizione simile a quella della Terra. E in effetti, quando alziamo gli occhi al cielo, lo vediamo blu come nelle nostre città. Forse un pò più scuro perché l'atmosfera è meno densa, ma sempre blu. Tuttavia, se fossimo capitati nel bel mezzo di una bufera, ecco che i nostri occhi avrebbero visto rosso! La superficie di Marte, infatti, è ricoperta di polveri di ossido di ferro, che durante le tempeste salgono in cielo e ci fanno vedere tutto rosso. Ma se c’è ossido di ferro vuol dire che nell’aria c’è ossigeno! Possiamo toglierci il casco, dopotutto sembra quasi di essere sulla Terra. Per fortuna il nostro supereroe ce lo impedisce. L’ossigeno c’è, ma è pochissimo. La maggior parte non si trova nell’atmosfera, bensì intrappolato nel suolo. Bene, senza ossigeno non si vive, ecco risolto il mistero dei marziani. In realtà, non è proprio esatto. Un recente articolo scientifico parla della scoperta di un organismo multicellulare che vive, mangia e si riproduce in totale assenza di ossigeno. Però, è stato scoperto nelle profondità dei mari. Quindi, anche se non c’è ossigeno, che almeno ci sia il mare! Il mare non c’è, ma sembra che i poli siano coperti di ghiaccio. Stiamo attenti però, perché non tutto è quel che sembra. In effetti, quello che ci appare come ghiaccio è in realtà ghiaccio secco, ovvero anidride carbonica. L’acqua c’è, ma non la troveremo sulla superficie marziana perché la pressione atmosferica (ancora lei!) è troppo bassa. È nascosta in profondità, dove se ne trova in abbondanza. Eppure, sembra proprio che Marte sia solcato da “canali”, come se i fiumi scorressero sulla sua superficie. Ma è tutta un’illusione, come fu un’illusione quella di Giovanni Schiaparelli, il primo astronomo italiano a osservare questi “canali” nel 1877. Pensò fossero fiumi, ai quali attribuì nomi terrestri. Si sbagliava, naturalmente, ma questa idea fece nascere un altro equivoco. Quando i suoi lavori furono tradotti in inglese, si usò il termine “canal”, ovvero canale artificiale. Si diffuse quindi la credenza che su Marte vivessero popolazioni dalle sorprendenti abilità tecnologiche. Ecco spiegato perché comunemente, quando tiriamo in ballo gli extraterrestri, non li chiamiamo mai venusiani o saturniani, ma marziani!!

martina saporiti

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 11.04.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GRUPPO NUMERO 4

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum